Un 2019 ricco di… grazie!

Home / blog / Un 2019 ricco di… grazie!

Tempo di bilanci per la nostra Onlus. Il 2019 è stato un anno ricco di attività che ci hanno gratificato e fatto sentire amati. 

Il progetto “Sensi e Colori” è stato accolto dalla comunità e realtà locali con entusiasmo che ci hanno dimostrato il loro sostegno attraverso eventi volti a raccogliere fondi per la realizzazione.

Sensi e colori: il progetto

L’idea di allestire delle aule multisensoriali all’interno dei due istituti comprensivi della città è nata dal confronto tra la Onlus, gli operatori del servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’A.S.L. CN1 Fossano e i docenti degli Istituti. Le realtà coinvolte hanno evidenziato la necessità di accogliere ragazzi e bambini in momenti di fragilità in ambienti che possano consentire loro di rilassarsi e avere stimolazioni, ove necessario, attraverso l’uso dei 5 sensi. Il progetto prevede la realizzazione di due aule personalizzate e adattate ad ogni caso di disabilità, cercando di trovare soluzioni utili anche per bambini normodotati, provenienti da difficoltà familiari di ogni genere, ad esempio. L’obiettivo è raggiungere il massimo grado di inclusività.

Gli eventi di dicembre

Un ricco calendario di eventi ha scandito il mese di dicembre. Durante la prima domenica del mese si è tenuto in via Roma il Mercatino di Natale dei bambini, parte del ricavato è stato devoluto alla realizzazione del progetto. 

Sempre a dicembre presso il Teatro Portici di Fossano è andato in scena lo spettacolo “Piccoli crimini coniugali”. La compagnia teatrale la Corte dei Folli ha scelto l’associazione fossanese come onlus a cui devolvere il contributo libero versato per assistere allo spettacolo. 

La Bosca San Bernardo Cuneo Volley Femminile A1, il 16 dicembre a Canelli, ha presentato il calendario che vede protagoniste le giocatrici e devoluto parte del ricavato della vendita dello stesso all’Associazione. 

“Grazie” non è mai abbastanza

Per celebrare il percorso comune intrapreso dalle diverse realtà del territorio, il 4 dicembre abbiamo ha ospitato presso la Caserma Perotti di Fossano coloro che hanno contribuito alla crescita del progetto. L’invito per la serata è stato inviato alle dirigenti scolastiche dei plessi L. Einaudi e I. Calvino, alle insegnanti referenti a vario titolo per il Progetto, agli operatori del servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’A.S.L. CN1 Fossano, al comitato della Strafossan, alla Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano, al Comitato Borgo Salice, alla compagnia teatrale La Corte dei Folli, alla ASD Rhibo Fossano C5 e Fossano Calcio a 7 CFS Onlus, al sindaco di Fossano Dario Tallone che non potendo partecipare ha delegato gli assessori Ivana Tolardo e Donatella Rattalino.

“L’invito è stato accolto con entusiasmo, qualcuno non è potuto essere presente per questioni organizzative, ma vista la partecipazione numerosa tutto questo ci fa capire quanto le realtà coinvolte tengono a questo progetto molto importante. Non è mai facile mettere insieme tante realtà così diverse ma che sposano valori uguali. Noi siamo molto felici e soddisfatti dei risultati ottenuti fino a ora” – Ciro Chiaro, fondatore della Onlus.

Diventare soci e sostenere i nostri progetti è facile. Dal 28 novembre è possibile aderire alla campagna soci 2020 con un contributo di € 20,00. Maggiori informazioni nella pagina dedicata: DIVENTA SOCIO.